L’IKEA Dinghy per ora resta un sogno.. oppure no

Come hanno già detto gli amici di Marinai di Terraferma e Edo Passarella (un pioniere dell’argomento.. vedere (1) e (2)) era una burla, una bufala che ha il merito di aver rispolverato il mio interesse (e non solo, ho la sensazione) per questo mondo per me tutto da esplorare: l’autocostruzione.

In questo filmato è svelata la storia di questo ‘sedicente’ Dinghy IKEA, ma soprattutto la tecnica costruttiva, il cuci e incolla, molto interessante..

Ma perché aspettare IKEA? In giro si trovano un sacco di piani di costruzione, kit, libri che dovrebbero mettere in condizione un principiante come me di costruire qualcosa di simile.

C’è solo l’imbarazzo della scelta..
prossimamente la prosecuzione della storia.

3 thoughts on “L’IKEA Dinghy per ora resta un sogno.. oppure no

  1. Grazie per la citazione. In effetti a voler autocostruire c’è solo l’imbarazzo della scelta, e basta aver la voglia. Certo è che la semplicità della brugola e della divulgazione su larga scala, intrigano un bel po’. Ciò non toglie che IKEA possa pure andar a quel paese, via terra😉
    Ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...